Mal di denti in gravidanza ma il dentista evita gli interventi

Rispondi
Deborah

Messaggio da Deborah » 7 ott 2009, 22:23

Sono alla 32 settimana di gestazione e ho fortissimi mal di denti da mesi. Un dente sarebbe da estrarre, mentre l'altro (sopra) sarebbe da curare (pulire) e poi otturare. Il problema è che il mio dentista non vuole prendersi alcuna responsabilità in merito e stiamo andando avanti a medicazioni che puntualmente van "ritoccate" e continuo dolore notturno di mezza bocca. Ora il fastidio si sta prolungando all'orecchio e saltuariamente, alla testa: come posso fare?? Si è anche aggiunta una forte gengivite che mi sembra peggiori, non curando i denti...Vi prego, aiutatemi che non ce la faccio più!

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1813
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 7 ott 2009, 22:30

Non mi stai raccontando nulla di nuovo. Sicuramente hai letto sulle altre pagine del mio sito web che non c'è alcun problema ad eseguire gli interventi sui denti durante la gravidanza (a maggior ragione nel tuo caso, visto che sei addirittura all'ottavo mese), e l'unica cosa che va evitata sono le lastre.
Purtroppo se il tuo dentista evita di effettuare gli interventi, non hai alcun modo di obbligarlo a fare diversamente. Da quello che mi racconti come primissima cosa dovresti farti fare una pulizia dei denti per risolvere la gengivite, ed il tuo dentista non penso si rifiuterà di eseguire un intervento simile (se invece dovesse rifiutarsi anche di farti la pulizia -odio dire queste cose ma in un caso simile sarebbe dovuto- cambia dentista!) Secondariamente, se il dente che va estratto è infetto, non togliendolo dovresti anche sottoporti a cura antibiotica fino al parto; ma se pensi che estraendo il dente (intervento di per sé senza controindicazioni in gravidanza) al tempo stesso rimuoveresti la fonte di infezione, e ti risparmieresti tanti dolori anche durante il sonno, forse dovresti convincere il tuo dentista a curarti. Magari dagli il consiglio di leggere la mia monografia sulla gravidanza.

cetty

Messaggio da cetty » 13 dic 2010, 20:19

salve io è da mesi che ho forte male ad un molare... sono in gravidanza ed inizialmente il dentista voleva lavorare senza anestesia perchè ero solo ai primi mesi di gestazione... passato qualche mese il dolore era piu frequente e soltanto con tachipirina non passava e allora con un consulto ginecologo-dentista sono arrivati al punto di intervenire alla piombatura del molare e usare l anestesia... facendo l anestesia il molare continua a fare male al punto che con l anestesia stessa non cessa il dolore... adesso sono al 6 mese di gravidanza e ci sono giorni come questo che il dolore mi prende tutta la parte sinistra dal molare all orecchio e infine la testa... cosa potrei fare ? cosa potrei prendere apparte la tachipirina? non sopporto piu il dolore ...

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1813
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 13 dic 2010, 20:44

Cara cetty
il rimedio non è un farmaco miracoloso, ma è curare il dente come si deve.
Sei in gravidanza, e non puoi rimanere con lo stress del dolore costante, che inficia la tua qualità di vita, e di conseguenza influisce anche su quella del tuo bambino.

Da quello che mi racconti potrebbe trattarsi di una pulpite, ed in questo caso una semplice otturazione non è sufficiente, ma il dente va curato con una devitalizzazione; hai però bisogno di un medico che ti curi senza farsi spaventare dal tuo stato interessante.
In bocca al lupo!

katy

Messaggio da katy » 2 feb 2011, 11:34

Salve dottore sono alla 16 settimana di gravidanza e ho un molare cariato,dovevo curarlo all'inizio,ma il dentista si rifiutò essendo di poche settimane,adesso sono passati 2 mesi e durante questi mesi all'interno del dente si era formato un accesso,e anche sulla gengiva,ieri notte dolore e fastidio nel sonno,ma stamattina nn ho più niente neanche l'accesso,come mai cosa è successo,preciso dottore che non ho preso nulla.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1813
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 2 feb 2011, 12:00

L'ascesso non si forma mai all'interno del dente, ma sempre all'esterno; se la gengiva sottostante si è gonfiata e subito dopo il gonfiore è scomparsi, allora è possibile che invece di un ascesso si trattasse di una fistola, che ha espulso il pus e quindi non è più visibile.
In ogni caso ti consiglio di far curare il dente quanto prima.

Rispondi