Trasparenza dello smalto forse per una placca gnatologica

Rispondi
Paolo

Messaggio da Paolo » 13 gen 2010, 15:36

Ho lo stesso problema riguardante l'argomento "Alterazioni dello smalto, tanta paura...". Anche a me manca la dentina nel margine incisale che prima avevo, è come se si sia spento il colore giallo della dentina. Ho avuto questo problema intanto che stavo portando una placca gnatologica. Ho chiesto a più dentisti di poter risolvere il problema ma alcuni sconsigliano e altri mi dicono che è possibile. Mettere posteriormente smalto sintetico significa per forza levigare il mio dente o lo smalto sintetico sta attaccato posteriormente senza toccare i miei denti sani?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1813
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 13 gen 2010, 15:37

La tua situazione può verosimilmente essere dovuta (ma è una teoria, non ti ho neppure visitato) ad una abrasione dei denti anteriori a causa forse della placca. Non credo che a te "manchi la dentina", ricordati che la dentina è rivestita interamente da smalto, e se questo fosse successo, dovresti aver perso tutto lo spessore dello smalto e successivamente quello della dentina... e se così fosse stato, ora il problema della trasparenza sarebbe l'ultimo, perché staresti soffrendo di lancinanti dolori da ipersensibilità ad ogni bicchiere di acqua fresca. Per chiudere brevemente, se la trasparenza per te è un problema, puoi senz'altro correggerla facendo stratificare del composito posteriormente agli incisivi (ma anche anteriormente, se sulla faccia palatale non c'è spazio... non vanno assolutamente limati i denti!). Naturalmente il composito, se applicato posteriormente, non deve andare a contatto con gli incisivi inferiori.

Paolo

Messaggio da Paolo » 13 gen 2010, 15:39

Grazie per la chiarezza della Sua risposta. A me la trasparenza è un pò un problema e vorrei risolverla più che altro mi da fastidio vederla e spesso (anche in base alla luce) quella parte del dente è grigiastra. Problemi di sensibilità non ne ho. Scusi ancora qualche domanda: la dentina col tempo ritorna gialla come prima? lo strato di composito dura nel tempo? E' la soluzione meno invasiva e non dannosa per i denti ? Tutti i dentisti fanno questi ritocchi estetici ? I dentifrici di ultima generazione tipo Biorepair, Oral B white o AZ white o altro possono far qualcosa?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1813
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 13 gen 2010, 15:41

Brevemente: i denti solitamente ingialliscono col passare del tempo, ma questo cambiamento è più di natura "degenerativa" che non di "riparazione del colore". Nel tuo caso insomma, non credo ti possa aspettare i miglioramenti che desideri. Lo strato di composito di cui ti parlavo sarebbe solo incollato sullo smalto, e con tutta probabilità dovresti periodicamente riapplicarlo, anche a seconda di quanto lo consumi ad esempio mangiando, comunque puoi star certo sul fatto che sia la soluzione meno invasiva in assoluto; una simile operazione è senz'altro alla portata di qualunque collega, ma è possibile che non ogni collega sia disponibile ad eseguire questo tipo di intervento, magari consigliandoti altre strade più "invasive". Non credo neppure che i dentifrici che hai citato possano avere i risultati che tu cerchi... ma si tratterebbe di un investimento molto modesto, quindi provare non nuoce.

Rispondi