Sapore acido e salato dal ponte sopra gli impianti, galvanismo?

Rispondi
Ariam

Messaggio da Ariam » 31 gen 2011, 20:50

io ho un grosso problema. ho eseguito 6 impianti , con titanio.. uno di questi ha avuto un rigetto, e ho dovuto ripetere l impianto... ma il problema è sorto dopo che il mio dentista, mi ha messo i denti, lì è iniziato il mio calvario.. ora gli spiego.. ho iniziato a sentire un sapore acido,e salato che usciva dall impianto.. mi son fatta toglire il ponte,ma non cè stato verso,sempre di più aumentava il sapore acido, lo sentivo sempre dall impianto... così, mi son fatta toglire l impianto. oggi ho tolto i punti, l intervento è stato molto doloroso,ma ero disperata..... ma purtroppo sento ancora quel acido , e esce da li..il dentista dice che non è mai successo.un caso come il mio. insiste nel dire che l acido viene dallo stomaco...insomma, una lotta!!!! ho sentito parlare di galvanismo orale,e ho letto che da questi sintomi... però mi chiedo come mai , dopo 10 giorni,, che ho tolto impianto, sento ancora questo acido?..premetto che ho vicino , 2 impianti, coperti da due viti.. ..se lei ha sentito dei casi come il mio , la pregherei di rispondermi, e se può indicarmi, cosa posso fare, le sarei molto grata,gli assicuro che questo disturbo, mi sta rendendo tutto insopportabile.. la saluto cordialmente

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2145
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 31 gen 2011, 21:01

Quando ho iniziato a leggere la tua domanda ho pensato immediatamente proprio ad un caso di galvanismo.
Saprai che l'effetto galvanico è il passaggio di una corrente elettrica tra due metalli diversi in soluzione, cioè all'interno di un liquido, così come succede per la pila di Volta, ed è un fenomeno naturale dovuto alla differenza di potenziale elettronegativo; l'effetto quindi è lo stesso di quello che accade testando una batteria sulla propria lingua per vedere se funziona, ovvero la sensazione di sapore acido/salato.
Siccome avverti che il sapore proviene da quel punto, si deve trattare di metalli presenti in quella zona; hai tolto un impianto, quindi la cosa deve derivare necessariamente dagli altri impianti o dal ponte; solo per provare, potresti farti applicare per po' un ponte provvisorio in resina al posto di quello in metallo-ceramica, e se la sensazione scompare allora significa che va utilizzato un metallo diverso per il ponte.

Rispondi