Ho una 2a classe monolaterale

Rispondi
Avatar utente
Fab483
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 24 mag 2019, 2:10

Ho una 2a classe monolaterale

Messaggio da Fab483 » 3 dic 2019, 22:16

Salve.. Come da titolo ho una seconda classe monolaterale. Il mio ortodonzista sostiene che la causa sia dovuta alla metà mandibola dx retroposta (termine che sto usando io) e nel suo piano di trattamento sta usando un elastico di 2a classe per portare la metà in avanti. Sarò presuntuosa ma io ho come la sensazione che il problema non sia la mandibola, ma l'arcata superiore che dovrebbe ruotare indietro e non la mandibola. Ho letto che la 2a classe monolaterale potrebbe essere dovuta ad una di queste 2 causa. Di fatti io vedo la linea mediana dei due incisivi superiori deviata verso sx. Anche il frenulo superiore è più a dx rispetto a questa linea.
Possibile che stia sbagliando il trattamento usando questo elastico?
Altro dubbio.. Spesso vedo che dopo aver tagliato il filo simmetricamente, dopo ne taglia un pezzo in più da un lato. È possibile che questo peggiori il fatto che la linea mediana superiore si sposti ancora più a sx?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2205
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Ho una 2a classe monolaterale

Messaggio da Mauro Savone » 4 dic 2019, 12:45

La deviazione di linea mediana dentale e frenuli è praticamente sempre presente in caso di classe dentale asimmetrica, indipendentemente da quale ne sia la causa.
In caso di divergenze così sostanziali sul trattamento (in ogni caso, il dentista è tra i due quello che dovrebbe aver studiato per fare questo lavoro ed essere quindi l'unico realmente preparato ad affrontare il caso) più che decidere sui tecnicismi, sarebbe opportuno mettersi l'anima in pace chiedendo un secondo parere, o anche fare una comprensiva chiacchierata col medico stesso facendogli presenti i tuoi dubbi.
Riguardo all'accorciare le codine dell'arco, secondo me è irrilevante se e quale taglia di più o di meno, siccome questo tipo di aggiustamenti normalmente viene fatto direttamente nella bocca ed è plausibile sia necessario ritoccare la lunghezza dopo averli preventivamente accorciati "in mano", in ogni caso questo non modifica l'azione meccanica dell'arco nella bocca giacché viene tagliato solo il segmento in eccesso

Rispondi