Cervicale e dolori di schiena dovuto all'apparecchio

Rispondi
Avatar utente
manufrex
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 20 feb 2018, 15:02

Cervicale e dolori di schiena dovuto all'apparecchio

Messaggio da manufrex » 20 feb 2018, 16:00

Salve,
Ho 30 anni e a novembre ho deciso di risolvere un problema di affollamento dei denti dell arcata inferiore e di morso profondo.

Il mio dentista ha dapprima previsto l'apparecchio fisso sulla sola arcata superiore per allargare i denti in modo da poter poi posizionarlo anche sull'arcata inferiore ..dal momento che i denti superiori coprivano gli inferiori impedendo l'inserimento dei ganci metallici. Per due mesi non ho avuto grandi problemi..eccetto un iniziale mal di denti.

A gennaio mi ha posizionato l'apparecchio sull arcata inferiore e inoltre ha creato dei rialzi sui molari .. a destra e sinistra.. e uno dietro gli incisivi per "aprire" il morso. Questo ha creato un cambiamento dell'occlusione.. la prima settimana è stata un incubo.. dolori cervicali assurdi..mal di schiena giramenti nausea.. avvertivo il peso sui denti davanti. Sono andata al dentista e mi ha limato gli appoggi dietro gli incisivi perché il peso gravava su di essi. Dopo qualche giorno ho avvertito dolore solo sul lato sx della testa..del collo ..della schiena.. e sentivo che chiudendo la bocca toccava solo il rialzo sul molare destro. Sono andata nuovamente al dentista che mi ha limato gli appoggi per garantire l'uniformità. Ora sembra che l'occlusione sia uniforme.

Sono passate due settimane.. per 10 gg ho preso muscoril la mattina e un antidolorifico la sera..ho fatto tecar e manipolazioni dall osteopata. La situazione sembrava migliorare ma terminata la cura farmacologica pian piano si sono ripresentati tutti i dolori. Ho fatto persino la radiografia del dorso e della cervicale perché credevo di essermi fatta male alla schiena per un incidente in palestra avvenuto a inizio gennaio.

mai avrei immaginato che tutto questo dolore potesse dipendere dai denti così come mi hanno detto medico curante e osteopata. Ho sospeso l'attività fisica da più di un mese.. e questo mi crea un forte stress.

la mattina mi sveglio con la mandibola bloccata.. ho il problema di serrare i denti la notte .. il dentista mi ha ordinato un bite x la notte.. sto aspettando che arrivi..

la mia domanda è.. è normale avvertire un dolore così acuto e invalidante? È solo passeggero come sostengono il dentista il medico e l'osteopata? La mia paura è che per risolvere un problema se ne crei un altro. Perché a questo punto rinuncio all'apparecchio. Sono una persona molto attiva.. ho sempre fatto molta attività.. sollevavo anche 60kgsopra la testa..e non ho mai avuto dolori di schiena o di cervicale.. mai un mal di testa in vita mia.
ora sollevare la borsa portare uno zaino.. lavare i piatti in piedi..stare seduta al pc mi provoca dolore. Vorrei un consiglio su come procedere.. grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Cervicale e dolori di schiena dovuto all'apparecchio

Messaggio da Mauro Savone » 21 feb 2018, 12:48

Purtroppo per i colleghi di altre branche della medicina, e per gli osteopati (che, di base, non sono medici), diventa semplice dire "è colpa dei denti/del dentista". E' ovvio che il mal di schiena è in qualche modo correlato con il trattamento ortodontico in corso, se davvero c'è stata una associazione così stretta tra i due, però piuttosto che dare all'ortodonzia la responsabilità in toto dei dolori, io penso che sia semplicemente stata la classica "goccia che fa traboccare il vaso". Non è la norma che dei semplici rialzi occlusali causino degli scompensi così massicci (io li uso routinariamente) mentre è più plausibile che ci fosse una condizione latente di sofferenza posturale, magari mitigata dall'attività fisica (che fa sempre bene, se fatta bene), e ben compensata dal resto del corpo, e che un cambiamento improvviso dell'occlusione abbia vanificato questi compensi, facendo crollare il castello di carte.
L'intervento dell'osteopata può essere di aiuto per ridurre i dolori, tuttavia è opportuno risolvere all'origine il disturbo, e se c'era già affollamento e morso profondo è probabile che almeno in parte questo fosse dentale. Ogni dentista ha il suo metodo, io ad esempio ne parlo in una monografia su questo sito, https://www.medico-odontoiatra.it/m10-rapporto-tra-gnatologia-occlusione-dentale-e-postura

Avatar utente
manufrex
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 20 feb 2018, 15:02

Re: Cervicale e dolori di schiena dovuto all'apparecchio

Messaggio da manufrex » 23 feb 2018, 12:35

Grazie per la risposta..

Come mi consiglia di procedere? Il dolore e il fastidio condizionano le mie giornate.. e vorrei fare qualcosa per risolverlo..

Indagare meglio la postura rivolgendomi a un ortopedico.. ?
fare una risonanza per capire se è presente qualche ernia che si è attivata in seguito al cambio di postura..o se c'è dell altro?
rivolgermi a un gnatologo per comprendere meglio il legame tra trattamento odontoiatrico in corso e dolori posturali e valutare se è necessario modificare il trattamento o sospenderlo ?

Grazie pera disponibilità

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Cervicale e dolori di schiena dovuto all'apparecchio

Messaggio da Mauro Savone » 24 feb 2018, 21:01

Siccome è plausibile dalla tua storia che l'occlusione, o la dinamica di quest'ultima, siano coinvolte, e siccome stai chiedendo a me, naturalmente ti suggerisco di farti visitare da un dentista che si occupa di gnatologia, essendo tu probabilmente giovane è desiderabile "intercettare" questo problema quanto prima per evitare che condizioni la tua vita futura

Rispondi