Incisivo laterale più interno rispetto ai denti vicini

Rispondi
Giuliana

Messaggio da Giuliana » 15 gen 2011, 20:09

Gentilissimo dott. Savone ho 22 anni e una dentatura sana con la sola principale pecca estetica di avere nell'arcata superiore il secondo incisivo in posizione nettamente rientrata rispetto al vicino incisivo centrale e canino.
Ciò, come immaginerà, è stato causato dal ritardo della caduta del dente da latte che vi era prima.
So che vi sono numerose variabili ancora da constatare ma, ammesso che i denti del giudizio di questa arcata siano ancor ainclusi ma in posizione non storta, quale potrebbe essere la tempistica di una terapia nel mio caso? e quale apparecchio piu adatto?
Grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2168
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 16 gen 2011, 20:51

Non credo che la "colpa" sia del dente da latte caduto in ritardo, il tuo dovrebbe essere un semplice affollamento.
Siccome sai che non posso darti risposte precise, ma vuoi comunque una stima comprensibile, mi sbilancio: ammesso che sia davvero quello l'unico problema, probabilmente sarebbero sufficienti 4-5 mesi di apparecchio fisso, se sfruttati al massimo.

giuliana

Messaggio da giuliana » 15 feb 2011, 22:44

gent.le dott.re in merito a quanto le avevo esposto l'aggiorno sulla situazione;
dopo un'ulteriore visita risulterebbe che ci sia un problema di deglutizione, piu in specifico
la lingua sembrerebbe aver agito sull'arcata inferiore spingendola in avanti (non in modo pronunciato comunque).
nell'attesa che il dott esegua la valutazione di tutti i parametri per accertarsi che si tratti di una malocclusione di pima o terza classe, pensa che il mio problema 'estetico' precedentemente esposto sia comunque risolvibile o i tempi si allungherebbero e la terapia diverrebbe piu complicata?
Grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2168
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 16 feb 2011, 10:18

Normalmente non è necessario eseguire valutazioni di parametri particolari per capire se una malocclusione è in prima, seconda o terza classe; è sufficiente osservare come chiudono tra loro le arcate superiore e inferiore, ed eventualmente spendere 10 secondi di orologio per effettuare delle misurazioni immediate sulla teleradiografia laterale del cranio, anche senza disegnare una cefalometria completa (che serve per avere altre informazioni).
Ad ogni modo la classe dentaria non influisce di per sé con la risoluzione degli affollamenti; accertati piuttosto di comprendere chiaramente il trattamento ortodontico che ti verrà prospettato e intraprendilo solo se ti sarà chiaro il procedimento.

AntoGreentoso

Messaggio da AntoGreentoso » 15 ott 2012, 19:46

Per il riassetto di un solo incisivo laterale rientrante (dente sano) quali operazioni sono necessarie? Estrazione ed impianto?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2168
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 16 ott 2012, 10:17

E perché mai? Basta riportarlo in posizione con un apparecchio.

Rispondi