fistola su ponte

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: fistola su ponte

Messaggio da Mauro Savone » 2 mar 2019, 11:05

La risposta l'hai già data da sola: non ti quadra e sei molto confusa, e non è questo che può fare da premessa per iniziare un trattamento medico di qualunque tipo esso sia; quindi in bocca al lupo nella ricerca di un collega che ti ispiri fiducia, senza nulla togliere a quello attuale, col quale forse semplicemente non ti sei trovata!

Avatar utente
manu58
Member
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 dic 2018, 19:17

Re: fistola su ponte

Messaggio da manu58 » 9 mar 2019, 0:01

dottore ha ragione.Adesso affrontero' in settimana l'avulsione del dente,e la perdita del ponte.Non avro' denti dopo il canino , mi restera' la capsula sul secondo molare (ricavata dal ponte,cioe' "salvata" dal ponte). Quindi a Dx ,nella mascella,mi mancheranno ben 3 denti. Dramma nel dramma: non riesco ad accettare l'idea degli impianti...2 impianti !!! Ci penso da giorni,ma non riesco ad accettare l'idea,ho sempre pensato cosi'.Non me la sento.E dopo l'esperienza fallita di questo ponte nuovo,sono moto pessimista.Io mi dirigerei anche verso un percorso meno ardito e piu' semplice anche se meno "perfetto", tipo protesi mobile ... qualcosa di piu' gestibile dalla mia psiche,prima di tutto.
per ora l'unico programma del mio dentista ,restano gli impianti....ma credo che chiedero' qualche altro consulto.Vorrei andare avanti serenamente prima di tutto....Inoltre ho un prolasso della mitrale congenito e mi spaventa l'idea ,in caso di infezioni,di affrontare un calvario di cure,interventi e antibiotici come ho sentito da conoscenti non fortunati con gli impianti.
Mi scuso , grazie di tutto...buon lavoro.
Manuela

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: fistola su ponte

Messaggio da Mauro Savone » 10 mar 2019, 19:21

In gamba, e continua a tenerci aggiornati sugli sviluppi

Avatar utente
manu58
Member
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 dic 2018, 19:17

Re: fistola su ponte

Messaggio da manu58 » 15 mar 2019, 19:21

"Rispondo" al gentile invito di tenere aggiornato il mio "caso" e quindi torno qui per dire che non mi sono decisa a telefonare al mio dentista per fissare l'appuntamento per l'avulsione del dente,ma per la prima volta e sentendomi un po' in colpa,ho chiesto altri consulti.Sono stati tutti concordi nel dire che al momento non ravvisano infezioni in corso e soprattutto nessuna "fistola" diciamo...attiva. Concordano anche sul fatto che essendo stato il lembo sia esplorativo,ma anche curativo (con innesto di osso sintetico),e particolarmente impegnativo,si deve lasciare piu' tempo al processo di guarigione che e' ancora in corso ,ma normale.Non giudicano insomma una fistola il piccolo "foro"che comunque dalla loro visita dicono tutti che "non drena",ma solo qualcosa sulla ferita che potrebbe indurirsi nel tempo e anche rimanere cosi' per sempre.In pratica, lo stesso parere del mio dentista al primo controllo,parere che poi ha cambiato a 10 giorni di distanza senza che intervenisse nessuna variazione negativa.
Il dente non mi procura nessun dolore,ne' alla masticazione,ne' a riposo.
Grazie dell'attenzione.
Buona serata

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: fistola su ponte

Messaggio da Mauro Savone » 17 mar 2019, 17:41

allora lasciamo trascorrere un mese "sotto osservazione" per vedere cosa succederà, per ora almeno buone notizie

Avatar utente
manu58
Member
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 dic 2018, 19:17

Re: fistola su ponte

Messaggio da manu58 » 2 mag 2019, 14:42

buongiorno. Altri due controlli ravvicinati,depongono per un miglioramento della situazione a praticamente circa 3 mesi e mezzo dall'innesto di osso durante il lembo per capire l'origine di questa fistola.Il dente continua a non procurarmi nessun dolore e la masticazione e' ottimale.
Voglio essere ottimista,pero' credo sia naturale che mi crei qualche ombra l'approccio diverso degli Specialisti che ho consultato.
Secondo il primo Odontoiatra,sarei gia' senza dente e senza ponte,secondo gli altri l'iter di controllo e' di almeno sei mesi...e gia' a nemmeno 4 mesi,la situazione e' tranquilla,definita in fase di guarigione.
Sono Tutti concordi nel dire che una eventuale frattura di radice,magari piccolissima e impossibilitata a vedersi con ogni mezzo,arrivera' a procurare dolore.
Dottor Savone ,mi farebbe piacere una sua valutazione e un suo consiglio,pur capendo il limite del mezzo che stiamo usando.
Grazie di cuore.
Buona giornata
Manuela

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: fistola su ponte

Messaggio da Mauro Savone » 5 mag 2019, 15:02

In questi casi possiamo solo dire "chi vivrà vedrà", ad esser pessimisti si fa sempre in tempo e finora se il dente sta bene non c'è motivo di preoccuparsi

Avatar utente
manu58
Member
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 dic 2018, 19:17

Re: fistola su ponte

Messaggio da manu58 » 5 mag 2019, 15:51

ho adottato anche io questa filosofia. Ma le pongo una domanda : se non c'era frattura di radice,non c'era granuloma,non c'era tasca (piorrea),ma era presente tessuto di granulazione in abbondanza che una volta rimosso ha richiesto innesto di osso e membrana, ma INSOMMA: "COSA" ,potrebbe allora avere provocato tutto questo? Il mio Odontoiatra di sempre ha risposto : "non lo so". Al nuovo Odontoiatra consultato, non ho posto la domanda,per adesso.Che non so nemmeno se posso porre,in verita'...
Cosa potrebbe essere successo? Se non si sa,non si puo' nemmeno sapere che altra strada tentare prima dell'avulsione,sbaglio?
Mi darebbe una mano a dipanare matassa di dubbi?
Grazie della cortese attenzione e della disponibilita'.
Manuela

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: fistola su ponte

Messaggio da Mauro Savone » 6 mag 2019, 20:07

Sono obbligato anche io a risponderti "non lo so", viste tutte le circostanze... Se la cosa rientra e non darà più problemi direi che puoi convivere serenamente con questa incertezza!

Avatar utente
manu58
Member
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 dic 2018, 19:17

Re: fistola su ponte

Messaggio da manu58 » 7 mag 2019, 11:20

sono abituata ad andare a fondo e a cercare risposte precise ,ma questa volta credo che abbia ragione Lei: in fin dei conti,se il dente continuera' a non creare problemi,sara' questa l'unica "risposta" che potro' avere.
Confido in un po' di fortuna!
La ringrazio dei consigli.
Buon Lavoro.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: fistola su ponte

Messaggio da Mauro Savone » 8 mag 2019, 11:29

Grazie, a questo punto dovrai tenere aggiornata questa discussione perché i futuri lettori saranno curiosi di sapere com'è andata a finire, quindi direi appuntamento a tre mesi!

Avatar utente
manu58
Member
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 dic 2018, 19:17

Re: fistola su ponte

Messaggio da manu58 » 8 mag 2019, 13:49

Tra tre mesi aggiornero' di sicuro: spero di arrivare all'appuntamento col mio dente "al suo posto" e convinto di restarci!
Grazie...a presto.
Manuela

Avatar utente
manu58
Member
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 dic 2018, 19:17

Re: fistola su ponte

Messaggio da manu58 » 14 mag 2019, 14:17

mmmhhhh oggi il mio occhio attento ( e un po' paranoico ,a questo punto!) ha colto una variante sul taglio del lembo,una zona diversa dal solito,non so darle un nome: contatto il dentista?
Sento che sto rotolando verso il dramma dell'avulsione...spero rimanga solo una premonizione nefasta!
Mi servirebbe un'iniezione di ottimismo!

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: fistola su ponte

Messaggio da Mauro Savone » 15 mag 2019, 12:47

Su che ce la puoi fare

Avatar utente
manu58
Member
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 dic 2018, 19:17

Re: fistola su ponte

Messaggio da manu58 » 16 mag 2019, 12:25

buongiorno. Sono stata dal dentista per un ulteriore controllo.Ha diagnosticato che escono dal tessuto debole dopo il lembo microgranuli di osso sintetico che erano stati inseriti durante il lembo stesso.Non e' questo Odontoiatra ad avere effettuato l'intervento e secondo Lui se la frattura non c'era,e' da prendere in considerazione l'ipotesi di infiammazione parodontale ,visto il formarsi della fistola.E comunque preferisce aspettare sei mesi dal giorno dell'intervento prima di verificare il tutto con una lastra di controllo.Domanda:non ho precedenti di "piorrea" ,non fumo,ecc... e con questo Odontoiatra abbiamo parlato solo in via ipotetica dell'impianto ,pero'.... non e' controindicato inserirlo proprio nella sede in cui nella peggiore delle ipotesi perdero' il premolare pilastro? Il ponte e' di 4 elementi...per sommi capi ha valutato anche la possibilita' di "salvare" la parte dietro del ponte.Non sarebbe meglio pensare a qualcosa di "mobile" anche se piu' datato?
La ringrazio della cortese disponibilita'.

Rispondi