Dolore acuto, intenso e continuo al dente incapsulato

Rispondi
Avatar utente
Camilla Lopez
New member
Messaggi: 1
Iscritto il: 6 giu 2017, 9:39

Dolore acuto, intenso e continuo al dente incapsulato

Messaggio da Camilla Lopez » 6 giu 2017, 9:51

Buon giorno,
chiedo scusa se la importuno ma necessito di un parere urgente. Circa due anni fa mi fu messa una capsula a un dente. L'anno scorso ebbi qualche problema: la capsula iniziò a muoversi e si formò una sacca gengivale. Vado dal dentista che provvede a ripristinare il tutto con una raccomandazione. Mi disse che non metteva il cemento alla capsula ma solo un collante. Dovevo aspettare che la capsula si staccasse da sola, tornare da lui che mi avrebbe messo il cemento. Così ho fatto. E' passato un anno. La capsula ha iniziato a cedere e a lasciare dello spazio vicino alla radice. Aspettavo che si staccasse ma niente. Intanto la gengiva ha iniziato a gonfiarsi e il dolore ad aumentare in modo esponenziale di giorno in giorno. Chiamo il dentista. Mi visita e secondo lui non è la capsula che si sta staccando ma il perno che tra l'altro lo vede curvato e sospetta di una frattura della radice. Nonostante questi sospetti con una siringa mi riempie la capsula di cemento.
Il dolore non si è alleviato, anzi è peggiorato e si irradia fino all'occhio e alla tempia. Non posso chiudere la bocca, perchè il minimo sfioramento del dente mi esplode in un dolore atroce. Sto prendendo antinfiammatori da 5 giorni ma non calmano il dolore. Da due giorni antibiotico ma lo stesso non vedo miglioramenti. Il dente mi fa malissimo e mi pulsa dolorosamente. Come si dovrebbe intervenire?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1789
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Dolore acuto, intenso e continuo al dente incapsulato

Messaggio da Mauro Savone » 8 giu 2017, 12:16

In poche parole, da quello che riesco a capire dal tuo racconto, il dente sembra gravemente danneggiato dalla carie, oltre che infetto, e forse l'estrazione è l'unico rimedio sicuro, siccome probabilmente ne rimane così poca parte sana da non essere più in grado di sostenere alcuna protesi.

Rispondi