Dolore post ritrattamento canalere

Rispondi
Avatar utente
Mirko
New member
Messaggi: 4
Iscritto il: 17 mag 2019, 21:18

Dolore post ritrattamento canalere

Messaggio da Mirko » 17 mag 2019, 21:55

Buonasera,
Nel 2013 dopo frattura dell ultimo molare sinistro il dente mi è stato devitalizzato. Mi ricordo che la devitalizzazione del dente fu dolorosa ma una volta terminata i dolori e fastidi in un paio di giorni finirono. Il dente poi mi è stato ricostruito con un intarsio.
Circa 10 giorni fa ho avvertito un leggero fastidio al dente e mi son subito fatto vedere dal dentista che mi ha fatto una RX. Dalla lastra è emerso un granuloma di modeste dimensioni che prendeva tutte le radici. Il mio dentista lunedì ha effettuato un ritrattamento canalare su tale dente. Ha riaperto e richiuso tutti i canali (4) in un unica seduta al termine della quale ha effettuato un rx. Da questa è emerso che i canali erano stati chiusi e ritrattati correttamente e che un po’ di cemento era fuori uscito dall’apice di una delle radici.
Una volta passata l’anestesia ho iniziato ad accusare fastidi e dolenza al dente sul quale non riesco a masticare. Il dolore passa se prendo aspirina, moment o altro. La gengiva attorno al dente è molto irritata è un po’ gonfia.
Lunedì ho il controllo per terminare la ricostruzione del dente. Quello che mi chiedevo e che poi chiederò al mio dentista è sapere se è normale avere così fastidio.
Non mi è stato prescritto alcun antibiotico

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2142
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Dolore post ritrattamento canalere

Messaggio da Mauro Savone » 18 mag 2019, 11:46

Dopo una devitalizzazione può succedere, e può durare anche una settimana con intensità variabile in funzione della gravità della situazione di partenza ma non solo

Avatar utente
Mirko
New member
Messaggi: 4
Iscritto il: 17 mag 2019, 21:18

Re: Dolore post ritrattamento canalere

Messaggio da Mirko » 27 mag 2019, 22:38

Buonasera dottore,
Grazie per la sua risposta! Non ho più alcun dolore ma ho ancora la gengiva gonfia e sanguinante (credo di averla fatta sanguinare io facendoci pressione con un cotton fioc). Il mio dentista, di cui mi fido ciecamente, la scorsa settimana mi ha detto che il gonfiore era normale dato che era stato molto invasivo durante l’operazione. Ma tale gonfiore non tende ad andare via. Che devo fare? Devo farmi rivedere dal mio dentista o provare ad aspettare? Non ho fastidi ne dolore. Anzi dopo aver ritrattato il dente sono spariti tutti i leggeri fastidi che sentivo prima.

Avatar utente
Mirko
New member
Messaggi: 4
Iscritto il: 17 mag 2019, 21:18

Re: Dolore post ritrattamento canalere

Messaggio da Mirko » 28 mag 2019, 14:46

Buonasera, ho fatto il controllo dal dentista e ha riscontrato che ho un ascesso. Ha detto di aspettare e vedere se “guarisce” da solo dato che durante il ritrattamento potrebbe aver “irritato” la massa infetta. Non mi è stato prescritto per tanto nessun antibiotico. Ho il controllo tra un mese per decidere se estrarre il dente o meno. Lei cosa ne pensa ?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2142
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Dolore post ritrattamento canalere

Messaggio da Mauro Savone » 31 mag 2019, 11:16

Permettimi, se ti fidi "ciecamente" del tuo dentista non dovresti chiedere secondi pareri via internet :) seguire la strategia del collega per ora comunque è la strada più conveniente, qualche volta dopo il trattamento di un dente molto infetto l'area può in effetti gonfiarsi, ma chiaramente deve tutto rientrare autonomamente per non ripresentarsi più, altrimenti sarebbe la dimostrazione del fallimento della terapia.

Avatar utente
Mirko
New member
Messaggi: 4
Iscritto il: 17 mag 2019, 21:18

Re: Dolore post ritrattamento canalere

Messaggio da Mirko » 2 giu 2019, 17:50

Buonasera dottore e grazie per la sua risposta. Per ora la gengiva è sgonfia e nemmeno sanguina più. Incrocio le dite e spero per il meglio.
Colgo l’occasione per porle un altra domanda: meno di un anni fa ho devitalizzato il primo premolare sinistro, che a settembre verrà ricoperto con intarsio dato che da quello che è mi stato spiegato il dente ha ancora molto della sua struttura originaria. Il dente è stato limitato e non poggia più sui suoi antagonisti. Ora da alcuni giorni avverto fastidio se mastico con quel dente o se ci batto con qualcosa. Andrò a breve dal dentista comunque.
Le mie domande sono: 1. È possibile che il dente mi faccia male perché magari è stato mal devitalizzato? 2 è possibile che si sia fratturato? (Solo l’idea di una frattura mi manda in tilt) 3. È possibile che il dente faccia male perché magari non poggiando bene sui suoi antagonisti si sia come affaticato per masticare?
Aggiungo inoltre che mi da fastidio anche quando ci passò il filo e che prima che iniziasse a farmi male proprio con il filo, spingendo troppo, mi sono irritato la gengiva.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2142
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Dolore post ritrattamento canalere

Messaggio da Mauro Savone » 3 giu 2019, 17:13

1. potrebbe
2. non è escluso
3. non credo affatto

Rispondi