Dente devitalizzato, dolore, gengiva gonfia e pus, forse una fistola

clara

Messaggio da clara » 18 mar 2015, 19:10

Salve dottore,
Un dente devitalizzato, con otturazione, ha iniziato a sgretolarsi e non avendolo preso in tempo, è caduto del tutto, sia il dente che l'otturazione. Questo è succesdo due ore fa e ciò che vedo è un largo canale profondo. Cosa posso fare per tamponare prima di potermi recare dal dentista? Posso mangiare anche se indubbiamente il cibo finirà in questo largo foro?
Grazie mille
Clara

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2157
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 27 mar 2015, 11:04

Per ora accertati di pulire bene il dente dopo i pasti, per scrupolo puoi usare un piccolo batuffolo di cotone da applicare sul buco prima di mangiare, e da rimuovere successivamente con uno stuzzicadenti, ma ovviamente fissa un appuntamento col tuo dentista.

giovanni 1969

Messaggio da giovanni 1969 » 17 apr 2015, 10:39

salve, un dente superiore davanti devitalizzato dopo due anni mi è uscita sulla gengiva una postula sono andata dal dentista è mi ha detto dopo aver fatto i raggi x che ho la radice rotta e mi ha detto che ho due possibilità: 1 di estrarlo e mettere il perno 2) fare un intervento tagliando sulla gengiva e inserire una pasta americana per cementare il tutto.
cosa ne pensate? io non vorrei perdere il dente, mi date un consiglio, cosa devo fare?

Avatar utente
Mariachiara
New member
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 apr 2015, 10:55

Messaggio da Mariachiara » 17 apr 2015, 11:24

Buongiorno. un pò di tempo fa mi ha fatto male un dente, mi sono recata subito dal dentista e mi ha prescritto un antibiotico poichè il dente è spezzato e si era creata un infezione. una volta assunto l'antibiotico il dolore è passato solo che, avendo una paura indescrivibile del dentista, non sono più andata a farmi controllare. 
due giorni fa mi ha fatto male di nuovo lo stesso dente e ieri pomeriggio mi si è gonfiata la gengiva e la guancia. cosa potrebbe essere? ho chiamato il dentista e mi ha detto di prendere l'antibiotico, prendendo l'antibiotico mi si sgonfierà? 
grazie mille.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2157
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 18 apr 2015, 12:34

Non sono a conoscenza di alcuna "pasta americana" che sia in grado di "cementare" le radici fratturate.
Ammesso che ci sia davvero una frattura radicolare, la linea d'azione corretta è l'estrazione purtroppo; se invece si tratta semplicemente di un granuloma allora sui denti frontali soprattutto si può fare un ritrattamento, più semplice perché c'è un solo canale solitamente rettilineo.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2157
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 18 apr 2015, 12:38

Mariachiara,
c'è poco altro da fare: se c'è una infezione va risolta la sua causa, e l'antibiotico non ti aiuta in questo se non facendoti passare il dolore per un po' come ti è già successo.
Supera la paura del dentista, e se il dente è irrecuperabile dovrai farlo estrarre, altrimenti lascia che vengano fatte le cure indispensabili per riportarlo a funzionare.

emanuela

Re: Dente devitalizzato, dolore, gengiva gonfia e pus, forse una fistola

Messaggio da emanuela » 21 apr 2015, 20:29

Buonasera,
ho 58 anni e un dente devitalizzato,ultimo molare inferiore, circa 19 giorni fa mi si è rotto un pezzo.
Sono andata dal dentista , mi ha smussato il dente che era rimasto acuminato e tagliente, ha fatto una radiografia e ho preso appuntamento per una pulizia dei denti.
Andata mi ha rivisto anche il dente e mi ha detto che secondo lui dovevo toglierlo e comunque togliere un pezzo che a sua detta, appoggiandosi sulla gengiva ,'ballava' e provocava il dolore.

Mi chiedo se invece non poteva iniziare a fare un otturazione provvisoria, visto che comunque anche l'intervento onore non si può fare prima di 10 giorni, perché non si spostasse il pezzo di dente che un po' si muove, e se non poteva, con antibiotici, togliere intanto le possibili infezioni, per vedere poi, passato il dolore , se togliere o meno il dente.

Cosa ne dice?
Grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2157
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Dente devitalizzato, dolore, gengiva gonfia e pus, forse una fistola

Messaggio da Mauro Savone » 22 apr 2015, 13:38

Emanuela,
l'otturazione provvisoria serve unicamente a sigillare la superficie interna della chiusura canalare di un dente, o in generale a chiudere una cavità aperta, nel tuo caso da quanto capisco sarebbe stata superflua.
Se inoltre c'è una parte di dente mobile, va assolutamente estratta perché non è più solidale col resto del dente; una volta rimossa quella si può valutare lo stato dell'elemento residuo e decidere assieme, dentista e paziente, se tentare di recuperarlo, e soprattutto con quale prognosi.

Avatar utente
gius
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 5 mag 2015, 15:46

Ascesso

Messaggio da gius » 5 mag 2015, 16:00

Buongiorno, sono un ragazzo di 37 anni, vorrei avere un Suo parere sul mio problema:

circa 2 mesi fa mi è comparsa una pallina (dolorante al tatto) sopra il canino sinistro. Sono andato dal dentista è mia ha detto che è un ascesso. Mi ha dato dell'antibiotico. Mi ha detto che il problema deriva dal premolare sinistro (otturato 10 anni prima) in quanto è morto (ha fatto la prova del freddo). Da circa 3 settimane ho iniziato la cura canalare (il dentista non riusciva a trovbare il secondo canale). Alla fine del trattamento del primo canale non avevo più l'ascesso (come una pallina sulla gengiva) ma solo un leggere fastidio al tatto vicino il naso, così alla fine ha guardato meglio e ha trovato il secondo canale. Trattato il secondo canale, tempo 4 giorni si è presentato l'ascesso. Il Dentista mi ha così riaperto il canale (adesso ho il cotone)e mi ha ordinato dell'antibiotico. Adesso a distanza di 2 giorni l'ascesso fa menomale al tatto. La mia preoccupazione è che sia generato dal canino e non dal premolare. (ho eseguito la prova del freddo sul canino e non sento moltissimo freddo, quasi nulla, anche se il dentista dice che il dente sembra sano!!). Allego una panoramica. grazie

saluti

giusImmagine

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2157
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Dente devitalizzato, dolore, gengiva gonfia e pus, forse una fistola

Messaggio da Mauro Savone » 6 mag 2015, 12:37

Dalla lastra che hai allegato è evidente un enorme granuloma che coinvolge centralmente il canino e lateralmente il premolare, quindi a mio avviso è raccomandabile la cura canalare anche del canino, ma solo il collega che ti ha visitato personalmente può deciderlo.

Avatar utente
gius
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 5 mag 2015, 15:46

Re: Dente devitalizzato, dolore, gengiva gonfia e pus, forse una fistola

Messaggio da gius » 6 mag 2015, 13:12

Grazie dottore! Oggi farò una rx endorale per capire meglio il problema, anche se il mio dentista insiste che il canino non va toccato nonostante la prova del freddo.....la aggiorno e grazie ancora.

Avatar utente
Giada
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 18 lug 2015, 19:50

Re: Dente devitalizzato, dolore, gengiva gonfia e pus, forse una fistola

Messaggio da Giada » 18 lug 2015, 20:04

Salve dottore vorrei chiederle un parere....ad aprile mi decido ad andare dal dentista per un dolore al molare inferiore, subito al primo appuntamento mi dicono che la carie è andata troppo in profondità e c'è bisogno di una terapia canalare così la iniziano subito.
Dopo qualche giorno faccio un ascesso e prendo l'antibiotico e tranquillamente passa, successivamente prendono le misure del canale per poi nell'appuntamento successivo chiudere il dente e nel frattempo inizia a pulire il secondo canale, tre giorni e l'ascesso si ripresenta così di nuovo cura con antibiotico.
Tutto bene e nessun problema fino a tre giorni prima dell'appuntamento perché si formano sulla gengiva due " brufolini" da cui esce pus e fanno un po di dolore, si sgonfiano e dopo un paio di giorni si riformano.
Ora la mia paura e non riuscire a salvare il dente e che ci sia bisogno di estrazione, non capisco però se è un problema mio che ho aspettato troppo o il dentista che forse ha preso alla leggera la situazione.
Ormai ad ogni appuntamento sono spaventata perché non si mai che succederà.
Spero possa almeno lei darmi qualche risposta.
La ringraziò, giada

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2157
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Dente devitalizzato, dolore, gengiva gonfia e pus, forse una fistola

Messaggio da Mauro Savone » 19 lug 2015, 13:45

Giada,
stai tranquilla, le complicanze che hai sperimentato non sono gravi, si tratta di evenienze da mettere in conto quando si ha a che fare con un dente molto danneggiato, specialmente nella stagione calda.
La cura canalare serve proprio a disinfettare l'interno del dente e rimuovere i fattori patogeni, da quanto capisco non l'hai ancora completata quindi c'è ampio spazio di manovra. La tendenza attualmente è quella di completare la devitalizzazione in un'unica seduta, ma se il collega ha preferito vederti in più appuntamenti e dedicarti più tempo è perché ha ravvisato la necessità di procedere con più cautela.

Avatar utente
Giada
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 18 lug 2015, 19:50

Re: Dente devitalizzato, dolore, gengiva gonfia e pus, forse una fistola

Messaggio da Giada » 20 lug 2015, 13:06

Grazie infinite per la veloce risposta, giovedì ho l'appuntamento e consegnero la radiografia panoramica, credo da li si possa vedere meglio come muoversi....speriamo bene e grazia mille ancora!!

Avatar utente
Mike89
New member
Messaggi: 1
Iscritto il: 4 ago 2015, 22:14

Dolore dente dopo due settimane da chiusura canali dente devitalizzato

Messaggio da Mike89 » 4 ago 2015, 22:26

Salve
Cercherò di essere il piu sintetico possibile...in sostanza 14 giorni fa mi sono stati sigillati i canali del dente devitalizzato in precedenza.La devitalizzazione é stata fatta in seguito a un dolore in quella zona e successiva presa di coscienza che io dente non rispondeva agli stimilo termici,ecc (quindi nervo morto).
Devo ancora fare l'otturazione definitiva,ora ne ho una provvisoria.Il punto é che da ieri sento di nuovo fastidio in quella zona.Non é un dolore lancinante come la prima volta (quando io dente ha necessitato di devitalizzazione),però un po di fastidio c'é..ad ogni modo passando col filo in quelle zone,salendo su verso la gengiva sento dolore.
Ora non so se potrebbe essere un'infiammazione della gengiva o cosa..a procurarmi tale fastidio..
O cos'altro...più che altro mi chiedevo se é possibile avvertire dolore dopo 14 giorni..
Per il resto chiederò al mio dentista,ovviamente.Sará compito suo vedere come mai avverto il fastidio.
Io spero non sia da rifare la canalare,ecc e che non sia nulla di ché..il suo parere in merito? (Per quanto poco ovviamenre può dirmi tramite una descrizione scritta)
Ovviamente dopo la canalare é stata fatta la lastrina ed era tutto ok.
All'epoca mi faceva male quella zona,ergo non escluderei a prescindere che sia un problema al dente immediatamente vicino a quello trattato..il dente vicino a suo tempo ha subito una doppia otturazione per due carie da entrambi i lati del dente..e il nervo é ancora presente nel dente.

Rispondi