TRAUMA dente INCASSATO

Rispondi
LUISELLA

Messaggio da LUISELLA » 26 giu 2012, 23:15

MI SCUSI SICURAMENTE LE STO SCRIVENDO DAL POSTO SBAGLIATO E PROBABILMENTE NON MI RICEVERà O IO NON TROVERò LA SUA RISPOSTA.
MIO FIGLIO 3 ANNI CADE 10GG FA NELLA VASCA DA BAGNO A BOCCA APERTA E PICCHIA SUI 3 DENTI, PRINCIPALMENTE IL DENTONE DAVANTI,INCISIVO E CANINO A SCALARE COME TRAUMA. LABBRO GONFIO, GENGIVA NERA, DUE GOCCIE DI SANGUE VIVO. IL DENTONE RIENTRA NELLA GENGIVA PER CIRCA 4 MM, PRATICAMENTE è LA METà DELL'ALTRO-VELAMOX X 5GG DAL NS DENTISTA. A DISTANZA DI 10 GG IL DENTE è GRIGIO... LEGGO SOLLEVATA DELLA RICOSTRUZIONE, MA IL MIO ENORME TIMORE è LA "GEMMA" DEL DENTE PERMANENTE.....IL DENTE OLTRE AD ESSERE RISALITO SI è ANCHE ARRETRATO RISPETTO ALL'ALTRO

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 27 giu 2012, 0:18

In questi casi il rischio per la gemma del permanente esiste sempre, tuttavia non si esegue alcun intervento ma si attende semplicemente che le ferite guariscano e cessi il dolore.
Il bambino ha 3 anni ed è molto difficile intervenire su di lui, e comunque, se danni alla gemma del permanente ci sono stati, ormai non c'è alcuna manovra utile a ridurli.
Non è neppure indispensabile eseguire una lastra, siccome si sottoporrebbe il bambino a delle radiazioni superflue.
Il comportamento più comune è quello di attendere la normale permuta dei denti, e quando l'altro incisivo sarà caduto, se quello intruso rimarrà al suo posto e tarderà a venire cambiato, si potrà pensare di fare una lastra allora per decidere come proseguire.
In altre parole, ora come ora è prematuro preoccuparsi.

LUISELLA

Messaggio da LUISELLA » 27 giu 2012, 0:26

grazie1000 per la celere risposta...
per cui attendo che perda naturalmente il dente che sta diventando grigio e che gli fa male, metteremo una protesi e poi aspetto circa 4 anni....

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 27 giu 2012, 9:30

La mia risposta era solo di massima, e serviva a tranquillizzarti; non posso prescriverti nessuna terapia via internet, né tantomeno il mio parere sostituisce quello di un medico in carne ed ossa, da cui ti consiglio di prenotare una visita per essere più sicura sul da farsi.

Rispondi