bimba di 8 anni con problemi ala maschera di delaire , alternative ?

Rispondi
stempolo

Messaggio da stempolo » 21 ago 2012, 8:01

salve sono un padre di una bimba di 8 anni che da poco piu di un mese ha cominciato a portare la meschera di delaire . ormai alla maschera in se stessa si sarebbe abituata infatti a volte lamenta un mal di orecchio che a quanto mi è stato detto è normale . il probema maggiore è dato dal fatto che sul mento dove appoggia la maschera ha una dermatite che ha fatto formare addirittura una piaga che nonostante le cura di mia moglie ( infermiera ) non passano . avremmo deciso di sospendere x una decina di giorni l'utilizzo della maschera ( purtroppo so che si perdono parte dei progressi fatti fin ora ma almeno la piccola smetterebbe di passare le notti in bianco ) e riprendere quando finito il caldo sudando meno penso riesca a sopportare meglio l'apparecchio ul mento . navigando il rete mia moglie ha trovato questo dispositivo nuovo , http://www.ellesoft.com/cortifix/index.htm cosa ne pensa lei ? è meglio provare a insistere con la maschera oppure prendiamo in considerazione questa o qualche altra alternativa ? grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 23 ago 2012, 22:17

La maschera di Delaire e l'apparecchio che hai trovato agiscono con gli stessi obiettivi, ma in modo molto diverso tra loro.
Non importa la mia opinione, ma conta la diagnosi eseguita dal collega e il suo parere su quali siano le metodiche più efficaci su tua figlia; se è per questo esistono ancora altre metodiche molto valide per affrontare le terze classi, e che sostanzialmente non richiedono nulla in più rispetto ad un normalissimo apparecchio fisso, tuttavia ogni terapia ha le sue indicazioni e controindicazioni, valutabili solo da un medico in carne ed ossa.
D'altronde la cuffia per il mento ha purtroppo i suoi problemi da decubito, che però si possono provare ad affrontare ad esempio inserendo un cuscinetto che la separa dal mento, meglio se in materiale anallergico, distribuendo meglio il contatto.
Il dolore nella zona preauricolare è dovuto alla compressione dell'articolazione mandibolare causata dalla maschera, per questo si considera "normale", quella diventa una zona attiva di rimodellamento osseo e cartilagineo, dove è presente uno stato costante di infiammazione.

Avatar utente
Marco
New member
Messaggi: 1
Iscritto il: 14 giu 2015, 11:31

Maschera di petit e ferite nel mento

Messaggio da Marco » 14 giu 2015, 11:46

Gent.Dott.
innanzitutto grazie per la risposta che vorrà darmi.
Ho un figlio di 9 anni che ha i denti inferiori più sporgenti di quelli superiori e i due incisivi superiori con una fessura.
Gli è stato messo un apparecchio fisso nel palato superiore per allargarlo e permettere la corretta crescita dei denti. Nello stesso tempo gli è stata data una maschera (penso quella di petit, quella con uso degli elastici) che dovrebbe aiutare il corretto posizionamento dei denti inferiori. E' da 5 mesi che porta questa maschera (di notte e qualche volta di giorno) e da qualche giorno sotto il mento dove appoggia la maschera si sono formate delle ferite: quando togliamo la maschera abbiamo visto che la ferita riguarda la parte sx del mento che addirittura è più basso della parte dx (prima era simmetrico) e toccandolo non sembra una botta, ma un "osso". Ci dobbiamo preoccupare?
grazie
Marco

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: bimba di 8 anni con problemi ala maschera di delaire , alternative ?

Messaggio da Mauro Savone » 15 giu 2015, 19:28

Purtroppo, come si legge anche su questo stesso forum, le ferite sul mento sono un effetto collaterale delle maschere facciali, indifferentemente dal fatto che si tratti di quella di Delaire o di Petit; alcuni bambini risultano più sensibili, alcuni semplicemente hanno un mento di forma troppo diversa dalla cuffia utilizzata e subiscono pressioni disomogenee; non sempre l'uso di cuscinetti di ammortizzazione è sufficiente, e comunque una volta che la piaga si è formata, a mio parere sarebbe opportuno attendere che passi del tutto prima di riprendere a portare l'apparecchio, magari con uno strato di ammortizzazione più spesso.
La asimmetria che noti può darsi sia solo una tumefazione solida dei tessuti molli, non credo si sia determinato uno spostamento così macroscopico della mandibola, ma fai vedere quanto prima tuo figlio dal suo dentista.

Rispondi