Perdita di dente da latte e problemi per incisivo permanente

Alessandra

Messaggio da Alessandra » 13 gen 2010, 15:51

Desidererei avere maggiori informazioni in merito ad un incidente avuto al mio piccolo di 2 anni. In poche parole è caduto sull'angolo del mobile del soggiorno con il dente e praticamente ha perso del tutto l'incisivo superiore sinistro.
Con esattezza è venuto via dente e radice. Ora il piccolo ha un punto sulla gengiva, in quanto aveva la gengiva aperta a livello della radice.
Le mie domande sono le seguenti:
Se ci saranno conseguenze per il dente permanente.
Anche se so già che non c'è nulla da fare le chiedo comunque se pur avendo il dentino c'è la possibilità di essere impiantato.
Se ci potranno essere altre conseguenze per la dentizione permanente del piccolo.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 13 gen 2010, 15:53

Penso di poterti tranquillizzare: se l'urto col dente è avvenuto dal davanti all'indietro (cioè se il trauma era frontale) non credo che l'abbozzo del dente permanente ne abbia risentito, è molto probabile che si sviluppi normalmente. L'unico problema adesso è che, non essendoci un dente da latte ad "aprire la strada", possa avere qualche difficoltà (sotto forma di ritardo, o di malposizionamento) nell'eruzione, che di solito per gli incisivi superiori avviene a 6-7 anni.
In linea teorica (ma solo in teoria, ripeto), si sarebbe potuto tentare il reimpianto del dente da latte, se era intero, ma è una operazione che è necessario eseguire nel tempo più rapido possibile, ed ora quindi non avrebbe più senso; in quel caso, se avesse funzionato, il ricambio del dente sarebbe avvenuto normalmente tra qualche anno; comunque considera che anche avendo eseguito un reimpianto, ci sarebbe potuto essere il rischio che la radice del dente da latte si fosse riassorbita, e che quindi il dentino venisse comunque perso a breve distanza di tempo, oppure che si creasse un'anchilosi con l'osso circostante, e cioè che il dente si bloccasse in modo rigido nell'osso costituendo comunque un intralcio all'eruzione del permanente.
Un rischio teorico aggiuntivo è che i denti vicini, essendoci adesso un piccolo spazio libero, "rubino" parte di questo spazio inclinandovisi dentro, ma questo accade in misura inferiore per quanto riguarda i denti anteriori.
Essendo poco sensato programmare qualunque tipo di intervento adesso, anche e non solo considerando la tenera età di tuo figlio, secondo me sarebbe opportuno aspettare l'età di eruzione normale (almeno altri 4 anni), e se il dente in questione dovesse farsi attendere più del normale, eseguire un esame radiografico per valutare la situazione. Per quanto riguarda la mancanza del dente invece, è possibile, sia per preservare la fonetica che l'estetica del tuo spericolato bambino, ricostruire il dentino in materiale composito con una connessione adesiva sui denti ai lati dello spazio (ed in questo caso si eviterebbe anche lo spostamento di questi ultimi), ma la possibilità dipende in gran parte anche da quanto tuo figlio collaborerà col dentista per permettere un lavoro simile (del tutto indolore, ma che comunque risulta "delicato" e non proprio di esecuzione istantanea).

Avatar utente
Laly
New member
Messaggi: 1
Iscritto il: 24 nov 2010, 14:22

Messaggio da Laly » 25 nov 2010, 9:18

Gentilissimo Dott. Savone,

ho letto sul forum la possibilità, per quanto riguarda la mancanza di un incisivo, della ricostruzione del dentino in materiale composito con una connessione adesiva sui denti a lato dello spazio.

Le spiego, la scorsa settimana il mio bimbo di 2 anni e mezzo è caduto sull’angolo del tavolo di vetro con il dente e ha perso del tutto l’incisivo superiore sinistro che ha oltretutto ingoiato. La mattina seguente l’ho portato a fare un controllo e gli è stata fatta una radiografia per verificare che non fossero rimasti residui di dente all’interno della gengiva.

Mi è stato detto che è tutto a posto ma che dovrò sottoporre il bambino a dei controlli annuali per verificare che gli altri dentini non vadano ad occupare lo spazio libero e in tal caso ostruire l’eruzione del dente permanente.

Le chiedo cortesemente maggiori informazioni in merito alla ricostruzione del dentino, in che cosa consiste esattamente, se è consigliabile ed eventualmente se conosce strutture a Milano alle quali mi posso rivolgere.

Ringraziandola anticipatamente le porgo i miei più cordiali saluti.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 25 nov 2010, 11:48

Purtroppo non ho alcun riferimento nella città di Milano, tuttavia un qualunque dentista che si occupa di odontoiatria pediatrica dovrebbe essere in grado di eseguire il lavoro, probabilmente anche un ospedale pediatrico nelle vicinanze che abbia un reparto di pedodonzia.
Ad ogni modo la ricostruzione adesiva è sicuramente possibile, almeno dal lato "tecnico", e avrebbe il duplice vantaggio di tenere i denti al loro posto evitando spostamenti indesiderati, e di rimpiazzare esteticamente il dente mancante; tieni presente tuttavia che molto dipende da quanto è "bravo" tuo figlio nello stare fermo e tranquillo durante il lavoro, è necessario infatti eseguire una operazione "certosina" per far durare il più a lungo possibile la ricostruzione (metti in conto ad ogni modo di doverla rifare ogni tanto).

Per quanto riguarda il dente permanente, dovrebbe uscire senza grandi problemi, anche se è possibile che a causa della perdita precoce del dente da latte erompa in ritardo e/o leggermente malposizionato, in ogni caso nulla di grave ed a cui non si possa porre rimedio.

angela

Messaggio da angela » 12 dic 2010, 11:48

Buongiorno Dott. Savone, ho un bimbo di 4 anni e 9 mesi e stamattina mi sono accorta che si muoveva l'incisivo superiore, non so come comportarmi, è necessario l'intervento del dentista? o posso stare tranquilla?
La prego di rispondermi, colgo l'occasione per augurarle un Sereno Natale!
Angela

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 12 dic 2010, 15:34

Può darsi che tuo figlio sia un po' in anticipo con il cambio dei denti, oppure più semplicemente che, senza che tu te ne accorgessi, abbia sbattuto inavvertitamente contro quel dente, che ora si muove (ed in questo caso dovrebbe tornare fermo in qualche giorno).
In ogni caso da quello che mi racconti, se il bambino non ha fastidi e non si lamenta, non c'è niente di cui preoccuparsi; ciò non toglie che se vuoi stare più tranquilla, un controllo dal dentista non sia controindicato, ma personalmente non vedrei alcuna urgenza.
Ricambio gli auguri di buone feste :)

Vito

Messaggio da Vito » 17 apr 2011, 10:31

Buongiorno dottore ieri pomeriggio mio figlio di 5 anni ed 1 mese giocando ha subito un trauma dentale e si è spezzato orizzontalmente lasciando in situ la radice dell'incisivo centrale inferiore sinistro, ho conservato il dente dapprima in un barattolo e stamattina leggendo i forum l'ho conservato nel latte. Cosa consiglia di fare nella fattispecie per non creare danni alla dentizione permanente?
Grazie e buona pasqua

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 17 apr 2011, 11:06

Ha senso conservare nel latte solo quei denti che si sono avulsi completamente (inclusa l'intera radice) per poi tentare il reimpianto, ma considera che lo si fa solo per i denti permanenti, mentre per quelli da latte potrebbe essere una buona idea non reinserirli, siccome una loro eventuale anchilosi potrebbe ostacolare l'eruzione del permanente sottostante.
Nel caso di tuo figlio invece si è solo spezzata la corona del dente, e la radice è rimasta al suo posto; nella migliore delle ipotesi è possibile lasciar tutto così com'è, a meno che tu non voglia risolvere il problema estetico, e far ricostruire il dente, ma visto che lo cambierà a breve non credo sia consigliabile.
In ogni caso, puoi tranquillamente disfarti del frammento di dente e del relativo bicchiere di latte :)

s_andra

Messaggio da s_andra » 23 apr 2011, 22:31

Gentile Dott. Savone,

il mio bambino di quasi 3 anni è caduto e di coseguenza gli si è spostato in basso un incisivo centrale superiore, cioè sta circa 3 milliletri più in basso rispetto ad incisivo che sta accanto. Il dente leggermente si muove. vorrei sapere se è opportuno rimettere questo dente al posto suo, che cosa può provocare questo tipo di trauma(se il dente si ferma in questa posizione potrebbe causare effetti indesiderati e per quanto tempo potrebbe muoversi), che cosa occorre fare(controlli, ortopanoramica, etc). Che cosa si può evitare o prevenire adesso.
La ringrazio in anticipo.

Bouna Pasqua!

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 25 apr 2011, 0:22

In base a quello che mi scrivi, e non avendolo mai visto, ritengo che non sia successo nulla di grave, e che al massimo si può fare una lastra di controllo, ma di solito io preferisco attendere e valutare la situazione. Se non si sposta facilmente, meglio non forzare il dente in posizione, dovrebbe fermarsi in pochi giorni, e anche se rimarrà estruso lo si può modificare in seguito.
Naturalmente è il caso di farlo visitare da un pedodontista.

Ricambio con piacere gli auguri.

Mirko

Messaggio da Mirko » 26 apr 2011, 15:34

Gent. Dott. Savone,

mia figlia ha 7 anni e ha perso gli incisivi frontali superiori in tempi diversi, il primo un anno fa e il secondo solo recentemente. Ha sempre avuto il vizio di succhiarsi il pollice, cosa che stiamo cercando di eliminare, o per lo meno controllare, con l'uso dello "scudino".
Al posto del primo incisivo e' gia' cresciuto il dente definitivo mentre il secondo dente definitivo ha da poco bucato la gengiva e sta uscendo.
Oggi pero' la bambina ci ha detto che il primo dente gia' uscito balla leggermente, e ci siamo peroccupati. E' una cosa possibile, che un dente definitivo si muova leggermente ma che in qualche modo si stabilizzi ?
Grazie della sua opinione
Cordialita'
Mirko

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 26 apr 2011, 16:56

Nulla di cui preoccuparsi direi, probabilmente il dente non si muove ed è solo una impressione della tua bambina, ma puoi verificare tu stesso spingendolo con un polpastrello; i denti in eruzione non hanno la radice completamente formata, quindi l'ancoraggio completo all'osso alveolare non si è ancora ultimato, in teoria una mobilità minima fisiologica potrebbe anche esserci ma tenderei a escluderlo.

Pietro

Messaggio da Pietro » 7 mag 2011, 22:16

Gentile dottore,
al nostro bambino di sette anni quattro settimane fa sono caduti in 24 ore tutti e due gli incisivi superiori. Ad oggi nessun segno dei permanenti.
Posto che tempo addietro, ca. 4 anni fa, aveva subito un trauma frontale agli incisivi superiori da latte, che sono diventati prima grigi per poi schiarirsi di nuovo, ritiene che questo intervallo temporale sia nella norma o è ormai passato troppo tempo ed è quindi opportuno rivolgersi ad uno specialista?
Grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2144
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 8 mag 2011, 9:46

Se ti riferisci agli incisivi centrali, allora è sicuramente in ritardo rispetto alla norma, tuttavia il solo fatto che siano caduti indica che i permanenti sottostanti stanno erompendo.
Farlo visitare subito sicuramente non farebbe male, ma direi che puoi attendere anche uno-due mesi per vedere come evolve la situazione; se alla fine di questo periodo i permanenti non si sono ancora affacciati allora sarà necessaria una ortopanoramica.

Imola

Messaggio da Imola » 9 giu 2011, 22:48

Salve,vorrei sapere una cosa,2 giorni fà giocando mia figlia di 6 anni è mezzo se ha fatta male è mi sono accorta che il dente centrale incisivo sotto si muove.adesso è normale anche che cominci di cambiarli a questa èta,ma ieri invece ho visto che anche quello affianco si muove.2perciò 2 uno vicino ad altro..una volta caduti non è che li crescera 1 solo?ho sentito casi che li è cresciuto solo 1 grande brutto,ho paura di questo..cosa mi consiglia?cosa devo fare??'grazie mille

Rispondi