Denti del giudizio

Rispondi
Sandro

Messaggio da Sandro » 17 set 2009, 21:37

Salve, vorrei sapere se una volta tolti i denti del giudizio inferiori è necessario togliere anche quelli superiori anche se non creano problemi

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1800
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Messaggio da Mauro Savone » 18 set 2009, 22:00

Se i denti del giudizio superiori si trovano in una buona posizione e sono in buone condizioni, non è immediatamente necessario rimuoverli.
Quello che però succede è che diventano "inutili" occlusalmente, in quanto non ci sono più i denti inferiori con cui toccano, e in pratica non servono più a masticare i cibi; questo di per sé non è un problema, ma lo diventa in quanto senza un contatto, i denti tendono a spostarsi autonomamente, e quindi nel tuo caso i denti del giudizio superiori scenderebbero, molto lentamente ma costantemente; in altre parole tra anni (speriamo molti) saranno così "allungati" che potrebbero darti fastidio sulla gengiva dell'arcata inferiore, e sarà comunque necessario estrarli.

Avatar utente
VELODICOIO
Member
Messaggi: 11
Iscritto il: 7 mag 2017, 0:02

Re: Denti del giudizio

Messaggio da VELODICOIO » 12 giu 2017, 14:13

Gentile Dottore
Perché si devono estrarre i denti del giudizio verticali superiori invece di metterne altri due alla corrispondenza inferiore; per poter, anzitutto, sfavorire il progressivo allungamento dei superiori ma, soprattutto, per DOVER ovviare
il rischio di lesioni da ferro al nervo trigemino? Vi sarebbero, sì, più denti in bocca (2 più 2! siano essi molari o di quelli semplici, la scelta migliore per i "finti" spetta al dottore) ma se il materiale é biocompatibile e sono ben montati in arcata secondo il preciso orientamento dei superiori, non in grado di ostacolare le manovre di pulizia domestica, cosi come risulta ben fattibile con questi ultimi, (i 2 già presenti, intendo) credo allora che si possa tenere tutto, senza rischi.
Forse il mio é proprio il caso di seguire la prassi eseguita nella maggior parte dei casi, dato che: "l'apertura massima risulta limitata, nonostante non si palesino rumori articolari". O, quando Lei esprime questo, diagnostica qualcos'altro?
Grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1800
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Denti del giudizio

Messaggio da Mauro Savone » 12 giu 2017, 16:05

Non è semplicemente prassi estrarre gli ottavi superiori quando sono estrusi e gli inferiori malposizionati/assenti, ma è l'unica scelta sensata, perché inserire impianti in luogo degli ottavi inferiori col rischio di coinvolgere il nervo alveolare inferiore, e modificare i superiori accorciandoli e facendo devitalizzazione ricostruzione e corona è una spesa economica e biologica assolutamente non giustificabile

Avatar utente
Francema
New member
Messaggi: 1
Iscritto il: 3 lug 2017, 22:28

Re: Denti del giudizio

Messaggio da Francema » 3 lug 2017, 22:35

Buonasera dottore. Ho un problema molto serio. A causa di una recente cura antibiotica sono reduce in questi giorni da una stomatitie aftosa. La gengivite che ne è seguita ha generato una pericoronite a un dente del giudizio inferiore semi scoperto. Non posso prendere antibiotici ancora per un paio di settimane secondo l.otorino. il dentista mi ha detto che dovrei prendere della lovoxacina ma non si può. Io sto spazzando accuratamente il dente e la gengiva cospargendolo di gel corsodil più volte al di ma secondo lei posso curarlo senza antibiotico almeno per un paio di settimane o rischio? Il.dentista non può fare altro? Grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1800
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Denti del giudizio

Messaggio da Mauro Savone » 4 lug 2017, 15:51

Non mi pronuncio sulla consequenzialità tra afte e antibiotici, forse il collega otorino sa qualcosa che io non so. Ad ogni modo anche in assenza di copertura antibiotica è possibile eseguire una detersione approfondita dello spazio pericoronale degli ottavi inferiori inclusi, che normalmente diminuisce o fa scomparire il dolore

Rispondi