Malocclusione e asimmetria del viso

Rispondi
Avatar utente
Vale14
New member
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 mar 2018, 23:20

Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Vale14 » 4 mar 2018, 0:11

Salve,
sono una ragazza di 28 anni ed ho appena concluso un trattamento ortodontico. Avevo il palato stretto e morso aperto dovuti ad una deglutizione atipica che ho cercato di correggere con una terapia mío-funzionale circa 4 anni fa. In più la mia mandibola era deviata a sinistra poiché all'età di 12 anni mi è stato estratto il primo molare dell'emiarcata sinistra inferiore lasciando lo spazio vuoto e sempre nella stessa emiarcata avevo il canino ruotato, quindi tutto ciò ha fatto spostare i denti inferiori a sinistra e di conseguenza anche la mandibola.Inoltre il canino sinistro superiore non era perfettamente in arcata. Questa situazione mi ha provocato forti dolori all'ATM, forti cefalee e soprattutto un viso non armonioso. Purtroppo i miei genitori non mi hanno mai fatta visitare da un dentista fino ai 12 anni e per mia sfortuna ho intrapreso un trattamento ortodontico in età adulta, circa 3 anni fa e adesso che ho terminato il trattamento mi ritrovo con un viso molto diverso ma soprattutto asimmetrico,le due emiarcate(sia inferiore che superiore) non sono simmetriche,cioè quella sinistra è più bassa di quella destra e i premolare sinistri inferiori e superiori sono più avanti dei corrispettivi dell'emiarcata destra(in altre parole le emiarcate destra e sinistra non sono speculari). Premetto che nelle emiarcate sinistre non sono stati estratti i denti del giudizio, nell'emiarcata superiore destra mi è stato estratto un altro primo molare ma lo spazio è stato occupato dal secondo molare che è stato spinto dal dente del giudizio. Prima del trattamento ho consultato due ortodontisti, di cui uno ortognatodontista che mi ha preso in cura e non ha visto la necessità di estrarre i denti del giudizio a sinistra e l'altro invece anche chirurgo maxillo-facciale che invece mi disse che andavano estratti per fare spazio in arcata. Ora mi chiedo, questa asimmetria(anche gli zigomi e la muscolatura sono asimmetrici) può essere dovuta al fatto che non sono stati estratti i denti del giudizio? Quindi il lato sinistro è più avanti del lato destro? Si può rimediare?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2007
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Mauro Savone » 4 mar 2018, 18:31

La risposta alla tua domanda è molto breve: non credo affatto che la (mancata) estrazione degli ottavi abbia qualunque relazione con l'asimmetria di cui ci racconti, la cui causa andrebbe piuttosto ricercata nella occlusione statica ottenuta a fine terapia, e che è spesso risultato di una condizione d'insieme piuttosto che della presenza o meno di un singolo dente.
In ogni caso, il "rimediare" come già avrai indovinato comporta il programmare e cominciare un nuovo trattamento ortodontico

Avatar utente
Vale14
New member
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 mar 2018, 23:20

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Vale14 » 5 mar 2018, 11:35

Grazie per avermi risposto dottore, in effetti l'occlusione è come se non fosse sbilanciata, nel senso che adesso la muscolatura dal lato destro è più contratta, mentre al lato sinistro dove avevo ed ho ancora il click all'ATM la muscolatura è molto più distesa, secondo lei è possibile "rimediare"? Da quando ho terminato il trattamento, circa 2 settimane fa, sto davvero molto male,anche a livello psicologico, non riesco a rilassare la mandibola e soprattutto il lato destro, cosa che invece riuscivo a fare prima del trattamento e durante il primo anno del trattamento grazie alla terapia mío-funzionale. Lei è molto gentile nel leggere e rispondere alle domande di noi pazienti, cosa mi consiglia? Devo fare presente questo riscontro all'ortodontista che mi ha effettuato il trattamento o devo rivolgermi ad uno specialista come gnatologo, chirurgo maxillo-facciale?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2007
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Mauro Savone » 6 mar 2018, 15:38

Certo che è possibile rimediare, è sufficiente stabilire una occlusione statica e dinamica simmetrica e efficace, se il tuo ortodontista ti dicesse di non ravvisare problemi di alcun tipo prova anche a consultare uno gnatologo.

Avatar utente
Vale14
New member
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 mar 2018, 23:20

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Vale14 » 6 mar 2018, 18:03

La ringrazio per il consiglio, verrei volentieri nel suo studio per una visita ma purtroppo vivo lontano. A breve consulterò uno gatologo.
Il mio ortodontista dice che sono un po' troppo "fissata", ma io sento che c'è qualcosa che non va, anche perché probabilmente la radice del secondo premolare è fuori dall'osso, infatti sento un qualcosa di appuntito proprio a livello della gengiva ma mentre il mio dentista di fiducia sostiene che per saperne di più occorre una tac(potrebbe essere un granuloma) al contrario l'ortodontista sostiene che la tac non è necessaria e che se fosse la radice non è un problema che sporga fuori dall'osso(nella mia ignoranza non credo sia tanto normale che la radice di un dente sia fuori dall'osso). Insomma due linee di pensiero completamente opposte che aggiungono soltanto ulteriore ansia al mio problema... Lei cosa ne pensa?

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2007
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Mauro Savone » 8 mar 2018, 11:32

Penso molto semplicemente che dovresti trovare un collega con cui ti senti a tuo agio e al quale ti puoi affidare, è sempre il medico che fa diagnosi e non il paziente!

Avatar utente
mirella.benedetti
New member
Messaggi: 4
Iscritto il: 23 mag 2018, 10:09

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da mirella.benedetti » 23 mag 2018, 10:24

Salve dottore, secondo lei ha senso all'età di quasi 16 anni intraprendere una terapia ortopedica funzionale per una malocclusione di seconda classe seconda divisione e con una leggera asimmetria del viso?Grazie

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2007
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Mauro Savone » 23 mag 2018, 19:54

Secondo me, e molto in generale, una terapia funzionale intrapresa dopo i 10 anni ha una efficacia che declina progressivamente con l'aumentare dell'età; nella peggiore delle ipotesi, comunque, semplicemente non ci saranno effetti, e molto difficilmente potrà causare nocumento.

Avatar utente
mirella.benedetti
New member
Messaggi: 4
Iscritto il: 23 mag 2018, 10:09

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da mirella.benedetti » 26 mag 2018, 12:05

Grazie della risposta. Comunque ho dimenticato di dirle che la malocclusione è su base scheletrica, comunque come alternativa c'era stato prospettato un trattamento con apparecchio fisso, dopo esame cone bean, per valutare spazi condili, il trattamento mirava a ruotare l'arcata dentaria fino al limiti anatomici.
Cosa ne pensa? Se la terapia ortepedico-funzionale è inappropriata, quale alternativa?
Grazie ancora
Cordiali saluti

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2007
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Mauro Savone » 27 mag 2018, 17:10

Escludendo terapia funzionale, rimane l'ortodonzia fissa, accompagnata o meno dalla chirurgia ortognatica... ma non posso commentare sulle proposte di trattamento già fatte, è indispensabile una visita anche solo per un parere di massima.

Avatar utente
Chiara93
New member
Messaggi: 1
Iscritto il: 1 ott 2018, 12:09

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Chiara93 » 1 ott 2018, 12:37

Salve dottore, mi chiamo Chiara, Ho sempre avuto un problema di morso profondo che però sto iniziando a curare soltanto adesso all età di 25 anni poiche I miei incisivi superiori stavano iniziando ad affollarsi sempre più.. Il mio dentista dopo aver spiegato accuratamente il problema, ha iniziato la terapia, che dovrebbe durare circa 3 anni, con un apparecchio FISSO al palato per far si che i miei incisivi inferiori appoggino all apparecchietto e quindi mantenere la posizione “corretta” piuttosto che andare ad affondare appunto nel palato. Il dentista dice che dovrei tenerlo per un bel po’ (non si sa di preciso quanto) Ora ha quasi una settimana che lo tengo ma ha gia iniziato a spostarsi sempre piu verso l alto e sento proprio che sbatte sugli incisivi .. ora tra due settimane inizia a montarmi le stelline nei denti superiori. La mia domanda è.. questo apparecchio al palato è davvero utile? A me sembra peggiorare la situazione perche si sposta facilmente e gia in una settimana si è attaccato al palato e mi porta fastidio agli incisivi..non se sia normale o semplicemente montato male.. chiedo a lei prima di chiederlo al mio dentista per avere un opinione professionale diversa..

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2007
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Malocclusione e asimmetria del viso

Messaggio da Mauro Savone » 3 ott 2018, 22:41

L'apparecchio che descrivi dovrebbe avere proprio l'effetto nel medio termine di ridurre sensibilmente il morso profondo, ma non so cos'è di preciso né come sia montato quindi il peso della mia opinione se confrontato con quella del tuo dentista che ti conosce ti visita e ha progettato personalmente la tua terapia è praticamente nullo

Rispondi