Trapianto dente

Rispondi
Avatar utente
Valex76x
New member
Messaggi: 1
Iscritto il: 9 lug 2018, 9:57

Trapianto dente

Messaggio da Valex76x » 9 lug 2018, 10:38

Salve a tutti e scusate la terminologia non corretta della mia domanda.
Vivo in Olanda e ho una figlia di 13 anni a cui e' stata fatta una operazione chirurgica di cui mi e' sorto qualche dubbio.
Alcune foto fatte dal dentista in passato avevano evidenziato che, nell'arcata inferiore, sotto un dente da latte non c'era presenza del dente molare permanente.
Il dentista ha deciso, dopo aver parlato con noi, di trapiantare il dente molare dall'arcata superiore a quella inferiore. Tale dente era ancora sotto il dente da latte.
Nello periodo precedente all'operazione, mia figlia ha cambiato e usato 2 apparecchi dentali mobili che servivano ad allargare le arcate dentali. Dopo questi due, e ancora presente in questo momento, lei porta un apparecchio fisso ma solo nell'arcata inferiore.
La settimana scorsa e' arrivato il momento di eseguire l'operazione (fatta in ospedale) in cui e' stato rimosso il dente da latte superiore, estratto il dente permanente sottostante e trapiantato nell'arcata inferiore dove era gia' stato perso quello da latte.
Ora si vede il dente implantato e fissato con un pezzettino di filo nero da sutura che fa il giro del dente e attraversa/buca la gengiva.
Il dente non e' neanche dritto ma rimane ruotato perche' lo spazio tra i due denti adiacenti non era sufficiente. Hanno detto che verra' ruotato con l'apparecchio in un secondo momento. Anche lo spazio rimasto vuoto nell'arcata superiore verra' chiuso tirando i denti adiacenti con l'apparecchio.

Ora il mio dubbio e': il dente trapiantato e' ancora vivo o e' morto? Durante l'estrazione non vengono recisi i vasi sanguigni e i nervi che passano dalle radici?
Cosa ne pensate dell'operazione eseguita? Io da profano vorrei avere qualche opinione da un dentista Italiano.

Grazie in anticipo per l'aiuto.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 1991
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: Trapianto dente

Messaggio da Mauro Savone » 10 lug 2018, 14:06

Sei certo di aver capito esattamente cosa è stato fatto?
I molari permanenti erompono da soli senza che abbiano un loro dente da latte che li precede, quindi stiamo senz'altro parlando di premolari e non di molari; mancando il dente, siccome le agenesie coinvolgono normalmente i secondi elementi delle serie, dovrebbe trattarsi di un secondo premolare inferiore.
Causa agenesia di un premolare permanente inferiore, è stato estratto un premolare permanente superiore (di valenza estetica maggiore, siccome si nota molto di più se un premolare manca sopra piuttosto che sotto) ancora sotto al suo dente da latte (quindi presumibilmente non ancora formato del tutto) per reimpiantarlo al posto di quello inferiore che manca?
Ho difficoltà a dare un senso a questo intervento, ma è possibile che tu non stia raccontando in modo del tutto preciso gli eventi proprio perché non sei del mestiere.
Comunque dopo trapianto autologo di dente, se quest'ultimo è in fase di formazione, normalmente continua a svilupparsi ed è vitale

Rispondi