3 classe e morso aperto

Rispondi
Avatar utente
Andrea1256
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 dic 2018, 20:52

3 classe e morso aperto

Messaggio da Andrea1256 » 28 dic 2018, 21:38

Buonasera dottore, le scrivo per chiedere alcuni chiarimenti riguardanti la mia situazione. Premetto che ho 22 anni e che quindi da quello che ho letto in giro le ossa mascellari e mandibolari si sono già formate e se avessi bisogno di spostarle avrei necessariamente bisogno di un intervento chirurgico.

Credo di avere una 3 classe scheletrica con morso aperto bilaterale. In pratica quando chiudo la bocca gli unici denti che sono in contatto tra di loro sono gli incisivi, i canini e i 2 premolari. I molari invece non toccano affatto e c'è un chiaro morso aperto. Inoltre noto che i denti superiori non coprono leggermente quelli inferiori come in un'occlusione normale ma sono perfettamente allineati in verticale come in una leggera 3 classe. Ho anche un po' di affollamento dentale e un incisivo superiore storto. Volevo farle qualche domanda:

-ho il palato stretto e quando deglutisco noto che la lingua si frappone tra i molari delle due arcate. Potrebbe essere questa la causa del morso aperto e in tal caso ho bisogno di un intervento chirurgico per allargare il palato?

-i molari inferiori sono obliqui e tendono verso l'interno della bocca, probabilmente sono leggermente inclusi. E' possibile tirare fuori un dente parzialmente incluso a 22 anni?

-masticare solo con i denti davanti provoca atrofia ai muscoli masticatori come il massetere?

-premesso che ero già andato da un dentista e che mi aveva detto che probabilmente avevo una 3 classe e che avevo bisogno di fare le radiografie necessarie(poi non fatte per mancanza di tempo e perché comunque la malocclusione non mi provoca dolori) a suo avviso è meglio rivolgersi a un dentista o a un chirurgo maxillo-facciale che eventualmente collabori con un dentista per risolvere la situazione?

Grazie per l'attenzione e se ha bisogno di foto non esiti a chiedere.

Cordiali saluti

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2107
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: 3 classe e morso aperto

Messaggio da Mauro Savone » 30 dic 2018, 18:13

Le tue domande hanno dei presupposti "sbagliati", sia programmaticamente che clinicamente.
PERCHE' vorresti fare ortodonzia? Motivi estetici o funzionali? E cosa c'è che ti arreca fastidio della tua estetica e/o del modo in cui funziona la tua bocca?
Nessuna legge obbliga ad avere i denti dritti secondo le sei chiavi dell'occlusione di Andrews, esistono tantissime deviazioni che sono sia perfettamente funzionanti che esteticamente gradevoli.
L'eventuale dentista (e non chirurgo maxillofacciale) a cui ti rivolgerai, dovrà porti innanzitutto le domande che ti ho fatto, o quantomeno spiegarti perché a suo avviso è davvero utile fare ortodonzia. "Hai una terza classe" non è una spiegazione sufficiente, tutti i maschi adulti in terza classe che conosco sono persone felici e soddisfatte della vita.

Avatar utente
Andrea1256
New member
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 dic 2018, 20:52

Re: 3 classe e morso aperto

Messaggio da Andrea1256 » 1 gen 2019, 17:20

I problemi estetici non sono così invalidanti. Alla fine l'unico dente storto che si vede è l'incisivo superiore che sembra che manchi quando sorrido perché è nascosto sotto l'altro incisivo, mentre il morso aperto laterale non si vede.

La vorrei fare soprattutto per motivi funzionali. In questo momento non ho alcun dolore o fastidio alla bocca, ma ho letto su internet ad esempio che masticare solo con alcuni denti li sovraccarica eccessivamente, oppure che interporre la lingua tra i denti significa che deglutisci in modo sbagliato. In sostanza sono più preoccupato degli eventuali danni a lungo termine. Come ho già detto la terza classe è leggera e non preoccupante, ciò che mi preoccupa invece è il morso aperto, con i molari che sono molto distanti tra loro.

Anche io pensavo di rivolgermi a un dentista e non a un chirurgo, ma il dubbio che ho è che se anche dovessi riuscire a raddrizzare i denti con un apparecchio continuerei comunque a interporre la lingua tra i molari perché ho il palato stretto e alla fine questi ritornerebbero nella loro situazione originaria.

Credo anche che l'ortodonzia nel mio caso sia più una necessità che una semplice mia volontà dettata da paranoia, perché quando andai 3 anni fa dal dentista l'appuntamento era per un semplice controllo delle carie. Alla fine mi fece uno sbiancamento dentale ma mi disse chiaramente che i miei denti erano storti, che avevo una maloccusione ed era necessario intervenire.

Avatar utente
Mauro Savone
Site Admin
Messaggi: 2107
Iscritto il: 30 lug 2010, 18:38

Re: 3 classe e morso aperto

Messaggio da Mauro Savone » 2 gen 2019, 18:30

Giacché stai tutto sommato bene, secondo me fare ortodonzia perché forse chissà può darsi che un domani avrai problemi è superfluo, tuttavia nella mia posizione non sono in grado di consigliarti, la visita con un dentista ortodontista serve proprio a farti avere un parere sulla reale utilità del trattamento.

Rispondi