Studio dentistico Mauro Savone
« indice

Anestesia dentale

wiki dentistico

L'anestesia in odontoiatria si esegue con le stesse sostanze utilizzate anche in altri campi della medicina; il principio attivo più comune è la "mepivacaina", ma di recente è stata introdotta l'"articaina", di maggiore efficacia, mentre invece la "lidocaina" non è quasi più usata. Normalmente l'anestetico viene somministrato con una siringa; l'anestesia eseguita con gli spray ha un effetto molto leggero e superficiale, quindi è insufficiente per quasi tutti gli interventi. L'adrenalina spesso presente nell'anestetico aumenta l'efficacia e la durata dell'effetto. Anche se a volte si teme la "tossicità" dell'anestetico, al giorno d'oggi si può affermare che, a meno di allergia documentata alla particolare molecola usata, né l'anestetico né l'adrenalina danno problemi, neppure durante la gravidanza.
Ultima modifica: 28 set 2009, 23:41
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.
Creative Commons BY NC SA Valid HTML 5 Valid CSS 3
note tecniche e ringraziamenti
privacy
P.I. 07556521008
0.0858s
toplink